Confedercontribuenti: bene misure che semplificano la redazione del documento sulla sicurezza

Bene la norma che semplifica alle imprese la redazione del documento di valutazione rischi. Lo dice in una nota la Confedercontribuenti  prendendo spunto dal pacchetto semplificazioni del governo in materia di sicurezza lavoro. Il modello servirà a provare l’effettuazione della valutazione rischi da parte delle piccole aziende (fino a 10 lavoratori) e delle aziende (di tutte le dimensione) operanti in settori a basso rischio infortunistico. Tra le altre semplificazioni, viene abrogata la denuncia all’Ssn, a carico dei medici competenti, dei dati delle cartelle sanitaria e di rischi (obbligo in vigore dal 25 agosto scorso).
La novità sul documento semplificato per la valutazione rischi potrebbe essere la soluzione giusta a risolvere l’impasse in cui si trova il Tu sicurezza (dlgs n. 81/2008) proprio in ordine alla previsione di procedure semplificate per le piccole imprese. Infatti, è oggi in atto la (seconda) proroga fino al 31 dicembre 2012 della possibilità di assolvere al compito mediante autocertificazione per evitare la procedura ordinaria. Il pacchetto semplificazione introduce una specifica procedura di valutazione, molto semplice, per le imprese che svolgono attività poco rischiose.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...