Federcontribuenti Imprese: Banche ed Equitalia alleate per revocare gli affidamenti alle imprese e non concedere credito

Su un campione di 15 istituti di credito, sparsi sul territorio nazionale, abbiamo riscontrato una crescente revoca dei  conti correnti per quelle imprese che anche in presenza di sospensive o di ricorsi hanno contenzioso con Equitalia. Questo anche in presenza di normale rateizzazioni. Assolutamente negato nuovo credito. Praticamente si chiude il conto a chi ha debiti con Equitalia. Si aggrava quindi la posizione di inermi piccoli imprenditori esercitando un potere che riteniamo non legittimo. I debiti iscritti a ruolo da Equitalia nella maggior parte dei casi riportano errori, sia nella trascrizione come nel calcolo, sia nella violazione dei termini di prescrizione del debito. Il presidente di Federcontribuenti, Carmelo Finocchiaro: – Chiediamo all’Abi di chiarire questo gioco tra banche ed Equitalia e chiediamo a Monti di smetterla di occuparsi solo di spread e di iniziare ad occuparsi del popolo italiano. Il tecnico Monti deve comprendere che se muore la piccola e media impresa muore l’Italia. Basta signor si alla Merkel, obbedisca ai bisogni delle imprese italiane e degli italiani.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...